me.loose.ina …take it slow (d3lirium #34)

me.loose.ina  …take it slow  (d3lirium #34)

nasce…born to hooooooola!!!!!

BLACKEND

lo so……la stanza è nostra, ma tu sei la prima….prendiamocela comoda se vuoi, lo so io sto suonando nell’orchestra del Titanic…e sono convinto che la nave non affonderà…. ma se affonderà tu mi chiamerai…mi avviserai ma io..come -ordinary people-…affonderò..take it slow…affonderò piano piano…. affonderò perchè quando io e te  impatteremo, io e te sopravviveremo….cado da un grattiacelo alto 86 piani… ed ogni piano che passa io dico "fin adesso  tutto bene, take it  slow… fin’adesso tutto bene…"

opposition

perchè la gente come noi sa solo vivere la vita a momenti, è vero, l’amore…quelllo vero è un tatoo…. fa piangere le teen agers, fa bruciare le streghe ma fa riflettere le ventenni…cause’ the ordinry girl take it slow….d3lirare  come miashiva…ormai tornata a casa, quali pesi porti?
Ormai lontana come,  chi sa prendere le distanze dalle cose più importanti e pericolose della vita…

In parata …..i sentimenti in fila, in parata,…….ecco in valanga…reggicalze bianco, in valanga…spazza le certezze , salda le insicurezze e onora  le delizie…..distorta in logiche di godimento…..espira….espira…..e guarda il cielo cadere…

avicinati, little bit closer
Icberg qui? non diciamo idiozie
suona sul ponte del titanic, adreena con i suoi tacchi è in salvo sulla sua scialuppa…aspetta te con un dj pronto a far ballare gli anni ottanta…de DE d3 dElirium…la morbidezza e il sapore di un gambero può nascondere baratri..stelle cadenti e speranze distorte.

la decadenza fa colpo su se stessi….suona le radici di quest’albero..e se l’albero è quello dell’impiccato bevi il tuo whiskey e inizia a fumare che le mani sapranno quale guepiere accordare..
ancora una volta,una canzone per soldi..questa è per te…

nessuno capirà  la nostra differenza…nessuno capirà il vino bianco  e nessuno vivrà pavimenti e tessuti  e aromi e olii…nessuno  colmerà la differenza..la sordità non si colma con i sentimenti…..ecco i  tuoi graffi ed ecco i miei schiaffi che rendono rosso il presente ma che non segnano  il futuro remoto…remoto e remoto…non lamentarti, la saliva lava tutto.


"E in casa mia, in libertà e audace….entra orsù, da autentica padrona!"
(memorie dal sottosuolo di F.Dostoevskij)

"….guarda che se conosci una merda, rivaluti il 90% degli esseri umani!" (Ginevra)

"vltima  linea rervm" (Orazio)

"…siamo in una bella cassa di zucchero" (zio Mimmo)

deliriumail#34 thanx to: Q.O.T.S.A.  Dostoevskij e la prostituta Lisa, Gomorra di Saviano, , i Metallica, iUmberto, Giuseppe, la cena di ieri e tutte le sue emozioni,  INTERPOL, la giacca, le cravatte, le camicie, mari, e mari semre, wim wenders, il palabo e la sua novità, Jhon Legend e le sue emozioni tra il bianco e il nero, jack, daniels, mrs. kaluha, il concetto di smooth, i gamberoni, il vino bianco, l’iPOD,  Metallioca, gli errori grammaticali da palloncono anti-alcooll, Adriana-adreena, black end, il metal vero, Umberto e Giuseppe, jackass, palab, l apioggia in moto quando si è attrezzati, gub,  epidemia, il wap, mari & wim wenders, fronte del porto, le mie amate moto, Luttazzi, M.Lanegan, epidemia
 
no thanx to:ratzinger, Giletti, A e i suoni dubbi, A e le sue premesse terroristiche, la pioggia, il fango, le zanzare, i discorsrsi triti e ritriti,  il latino, via candelai, i soldi,  la carta da ricilare, il tempo, io coglione che vive nel sottosuolo, il tempo, le differenze d’età, le batterie scariche,  le macchie d’olio, le canottiere
 
ni_suona born to hola nell’orchestra del titainc
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...