considerazioni post Fania

Ieri ho avuto la fortuna e l’onore di scoprire le opere di Fania prima della sua personale che si terrà a breve.
In realtà non avevo ben capito dalle premesse e mi sono ritrovato piacevolmente sorpreso come quando entri in un cinema senza sapere assolutamente nulla del bel fil che ti sta per  essere proiettato davanti.
Davanti ai miei occhi si sono  schierate delle epsanti tavole di md,  supporto che adoro, con figure organiche. A prima vista ho pensato acerte geometrie corporali di Giger  o a certe  fantasie  alla cronemberg…. poi  ho trovato altro e altro ancora…

Oggi mi sono ritrovato a rifletere tutto il giorno su quelle figure….. poco fa il discorso sui sentimenti ela loro reale e concreta fisicità…  lI in quelle figure organiche di  copri, muscoli, organi interni…tutto questo  lo sto collegando a quanto veramente  certe esperienze si concretizzino e passino per il corpo e i suoi organi coem fossero autostrade da fare percorrere ai sentimenti, alel passioni, al dolore vero e reale.

Organi che si muovono, dove scorre al’interno qualcosa che produce sempre sempre un effetto…..il corpo  è una strada, e un tempio e la sua importanza che sembra tanto  sbuttanata  nella società contemporanea in realtà è assolutamente incompresa…..  spero  di fotografare alla mostra qualche lavoro di fania e metterlo qui on-line..

existenz
(ExistenZ)

giger-snatch(H.R.Giger)

Una risposta a “considerazioni post Fania

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...