La Sicilia è solo bella.

Ieri compro Repubblica e trovo una lettera di Oliviero Toscani che spiega il perché ha deciso di lasciare il suo incarico di assessore a Salemi e andar via dalla Sicilia. Vi prego di leggerla con attenzione e vi confermo che ciò che scrive è quello che tanti tantissimi giovani siciliani pensano e vivono ogni giorno in questa terra. Una inerzia che personalmente rivedo in tutto il sistema Italia ma che qui in Sicilia si acuisce e viene fuori con una arroganza disarmante. Sono un piccolo imprenditore, ho dei sogni e vorrei vedere realizzare un "american dream" qui nella mia terra ma ogni giorno mi scontro con paludi umane, sabbie mobili di burocrazia e schifose "aristocrazie" fatte non da nobili ma da mediocri impiegati e burocrati…qui fare politica non è servire la comunità ma entrare in una "nobiltà" come nelle vecchie monarchie…siamo al non senso assoluto.

Qui in Sicilia nessuno diventa ricco con una Idea, se questa idea la porta fuori, in Germania, Inghilterra o Stati Uniti forse si ce la potrebbe fare ma qui no. Mi spiace e mi fa male doverlo dire.  La Sicilia è solo bella.

dotearth_siciliy533

da La Repubblica del 6 ottobre 2009:

“La creatività è l’opposto della sicilianità. Mi sono ritrovato a Salemi affascinato dall’idea di un sogno che avrebbe potuto realizzarsi attraverso gli infiniti progetti che in poco più di un anno sono riuscito a concretizzare grazie all’amico Sindaco Vittorio Sgarbi, ai ragazzi del mio Assessorato del Progetto Terremoto e a tutti gli amici siciliani e non che hanno creduto in questo sogno.

Però, ultimamente, fra le mille difficoltà crescenti, ho cominciato a dubitare della possibilità di realizzare il “sogno Salemi”. C’è voluto Francesco Merlo e il suo articolo, carico di amore per la Sicilia, dal titolo: “La pietà non è uguale per tutti”, su La Repubblica del 4 ottobre, a farmi capire e decidere: se si ama veramente questa terra, non ci si deve sottomettere a questo sistema. QUI, si opera in un sistema compromesso, fra rassegnazione e malcostume, dove tutto e il suo contrario trovano legittimazione. Un territorio con una natura straordinaria, dove però chi vuol fare, non riesce ad evitare d’infangarsi.

QUI, la soddisfazione che illumina di gioia ogni soggetto capace di creare, viene anticipata dal sorriso beffardo che più o meno suona così: facciamo questa tal cosa così otterremo contributi, finanziamenti e favori. QUI, prima di dar vita a qualsiasi progetto si cercano finanziamenti pubblici.

QUI, solo e solamente così si concepiscono i progetti. Al vigile urbano a cui ho chiesto con insistenza il perché non si fermino o non si multino giovani e meno giovani che per le vie di Salemi sfrecciano senza casco, mi ha risposto che QUI, non siamo a Milano, certe cose si devono fare piano piano.

QUI, manca completamente il senso di responsabilità e la consapevolezza che l’uso del casco oltre che essere una legge dello Stato, è concepito per la sicurezza e l’incolumità. Non c’è regola che si possa dare perché QUI la regola è sottomessa al comodo di tutti. Questo è il costume, dove ogni forma di vita creativa come ogni pezzetto di vita attiva è perennemente mortificata dall’ignobile becera convenienza, dall’indifferenza e dall’assistenzialismo.

QUI, per creare qualsiasi progetto utile alla comunità, sei costretto a chiedere favori per poterlo realizzare. QUI, devo chiedere per favore a chi sto facendo un favore. QUI, ogni idea creativa deve prendere la forma dell’imbecillità burocratica; qualsiasi progetto intelligente, utile e valido viene sempre abortito. Come si fa a pensare al progetto Case a un Euro con questi presupposti! Salemi rimarrà terremotata per sempre. È così che i suoi cittadini la vogliono.

Nell’articolo di Merlo leggo forte l’amore per la sua terra, un grido di denuncia che parte da un cuore intelligente e sensibile. Io, non posso più stare al gioco che questa politica mi vorrebbe imporre, sto con Merlo e con chi ama veramente la Sicilia. Ecco perché non continuo il mio mandato di Assessore alla Creatività a Salemi. Peccato, QUI è un’occasione persa. Io continuerò altrove."

Firmato: Oliviero Toscani e i ragazzi dell’Assessorato alla Creatività, Progetto Terremoto Julia Borghini, anni 27 Simona Bua, anni 25 Giuliana Conte, anni 25 Giacomo Costa, anni 23 Antonio De Lorenzi, anni 23 Dario Drago, anni 24 Giuseppe Favale, anni 21 Vincenzo Luca Forte, anni 29 Davide Franzetti, anni 26 Emanuele Giattino, anni 25 Federico Mauro, anni 22.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a “La Sicilia è solo bella.

  1. Grazie per il commento!
    Quello che hai citato qui è difficile da commentare, riconosco perfettamente che questi "problemi" (non è granchè come parola) ci sono, e soprattutto il fatto che è la gente a impedire lo sviluppo, ma non solo quello. Anche avendo delle giuste riforme dall’alto, anche avendo un sistema funzionante, finchè persisterà un certo tipo di mentalità non cambierà molto. Ma più che fermarsi al solito "qua non si può fare niente perchè i siciliani hanno una mentalità che impedisce blabla", perchè non andare più a fondo al problema? Più che gettare la spugna e tuffarci nel comodo nichilismo potremmo provare a fare qualcosa di più utile, tipo educare le nuove generazioni (in cui mi includo, al posto di fare l’alieno) con un altro tipo di valori. Non mi insegna nulla avere ripetuto quanti problemi ci sono, ne sono perfettamente cosciente, e penso sia così per chiunque. Non è una passeggiata, ma c’è da dire che siamo troppo pigri. Ma sì, insomma, è la nostra mentalità, basta incolparci per accettare il degredo in cui viviamo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...