un paese a tratti nauseante

Mi rendo conto che ultimamente ogni giorno esce dalla tv o dai giornali sempre una notizia che oscilla tra lo scandaloso ed il ripugnante.

nelle ultime 48ore due esponenti politici, gente che ha ricevuto più o meno voti, che in teoria è portavoce di qualcuno, che può permetersi di aprire bocca in televisione o su un giornale mi hanno veramente nauseato e lasciato un senso di schifo che ancora non vuole andare via.

Prima la Santanché che di fronte a quell’altra cima della Barbara D’Urso si è permessa di bestemmiare in diretta dando del "pedofilo" a Maometto….
Poi quel politicante di Giovanardi che ha avuto il coraggio di dichiarare che Cucchi (ricordo, il ragazzo massacrato di botte dalle forze dell’ordine e morto) è deceduto perchè "drogato e anoressico" come se la colpa  è stata quella di pesare 45kg e non l’ovvio abuso delle forze dell’ordine (o del Dis_ordine).

giovanardisantanche_dito

Giovanardi che si dichiara ogni volta fervente cattolico, che difende a spada tratta il crocifisso nelle aule di scuola così come la Santanché ogni volta che aprono bocca e danno aria a quei pozzi neri, nerissimi che si ritrovano danno l’esempio perfetto di cosa è un NON cristiano. Sono in assoluta malafede, lampante come pensino di prendere in giro chi li ascolta con la loro fetida ipocrisia.

Avete presente nei film sulla vita di Gesù, quando lo legano alla colonna e iniziano a frustarlo?? ecco lì vedo Giovanardi che si guarda la scena e che sghignazzando dice "guardate come le prende?! ah ah ben gli stà, se le sarà cercate questo morto di fame…"   Che schifo che mi fanno, che tanfo per le strade di questo paese…nauseante…

2 risposte a “un paese a tratti nauseante

  1. Lo sai qual è la cosa preoccupante?
    Che molta gente condivide e apprezza quello che dicono.
    E un’altra cosa abbastanza nauseante è la reazione che molta gente ha davanti a episodi di violenza (non questo in particolare) da parte delle forze dell’ordine: li diverte. "Quei disgraziati, ma perchè non li ammazzano", detto con impressionante leggerezza, come se picchiare altri esseri umani (magari solo senza tetto che non ha altra colpa che sopravvivere alla propria situazione) fosse un divertente spettacolo, a mo’ di gladiatori nell’Antica Roma.
    Poi vengono a parlarmi di bullismo.

  2. Ormai la gente,  quella con un po’ di intelligenza non reagisce più e si è rassegnata ad avere come rappresentanti semplici buffoni, rozzi pagliacci, figli di una società che non ha saputo gestire il rapido arracchimento di questi ultimi decenni.
    Gli altri sono ormai talmente disabituati ad usare il cervello che hanno persino dimenticato di averne uno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...