alert

A volte sembriamo essere vittime del nostro stesso modo di percepire le cose non rendendoci conto che se stiamo realmente bene, naturalmente non veniamo assaliti da nessun altro dubbio o pensiero che tenda ad un’altra realtà. Se si sta veramente bene tutto il resto che ci circonda lo si vive senza  grossi sbalzi e senza vocine nella testa . Quando siamo realmente sereni e felici il risultato può essere questo

Io parlo di felicità, non di staticità o comodità

120x80 2004__

Se invece non riusciamo a godere a pieno, senza che niente e nessuno ci distragga o turbi dal nostro presente, lì allora c’è da porsi delle domande..lasciamo perdere l’onestà verso chi ci circonda, ma farci delle domande per capire e riconoscere la differenza tra essere felici e sembrare felici. Tra il provare piacere e il godere, tra noi e la nostra immagine riflessa. Quando sentiamo che c’è anche una sola nota dissonante, un rumore di fondo fastidioso, un gioco ottico che ci spiazza allora il risultato può essere questo

0102

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...