la vigilessa di palermo

Voglio raccontare cosa ho visto oggi nella mia "bella" (e aimhè "solo" bellissima) città.
Una di quelle scene che mi buttano nel più profondo sconforto….

Sono le 12:00,  in moto in una piazza con il traffico in tilt per una manifestazione…ovunque  i vigili che deviano il traffico di auto, moto e bus… 
Ad un certo punto mi ritrovo ad un metro da una vigilessa, ecco  che ad un tratto al mio fianco e di fronte questa vigilessa si ferma uno scooter con sopra un uomo senza casco ma con una canottiera in stile Vito Catozzo, dietro la moglie anche lei senza casco ma con 60kg in più del necessario e con al braccio sinistro (ne bastava uno per quanto era piccolo lui e grossa lei) un neonato in pannolino e canottierina…
L’uomo (chiamiamolo "uomo") innervosito chiede alla vigilessa spiegazioni sul perchè non può passare…

la_vigilessa01g

io penso: ora la vigilessa li ferma, chiama rinforzi e gli sequestra tutto, li denuncia e fa partire l’iter per affidamento in istututo dello sfortunato bambino..ma poi mi ricordo che non sono in un paese normale ne tantomeno in una città normale ne "logica"
Ecco infatti che  la vigilessa indica una strada migliore alla sacra famiglia per raggiungere la destinazione….e via se ne vanno per come erano arrivati…..

La legalità è una bella parola ma che non significa nulla se nei fatti non viene rispettata neanche dalle forze dell’ordine…quella vigilessa dovrebbe vergognarsi e cambiare mestiere mentre per questa città 2+2 continua a non fare 4… 

io mi sono rotto i coglioni.

Un grazie sentito alla Polizia Municipale e a quei due genitori per la lezione…

Una risposta a “la vigilessa di palermo

  1. no comment…poi pero' abbassano il livello di tolleranza alcohol a 0 anche se esistono persone come me che sono non solo persone dotate di senso della responsabilita' ma reggono benissimo l'alcohol…e fanno i blocchi stradali per beccare i coglioni e….p.s. mai beccata e mai fermata e mai fatto il palloncino…per grandissimo culo….mha….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...