opus nigrum

"..per la prima volta in vita sua provava lo strano bisogno di ricalcare le orme dei propri passi, come se la sua esistenza si muovesse lungo un orbita prestabilita al pari delle stelle erranti."

– 0 –

"l'avvenire è gravido di più occasioni di quante non se ne realizzino. E non è affatto impossibile di sentirne qualcuna muoversi in fondo alla matrice del tempo. Ma l'avvenimento solo decide quale di queste larve è vitale e si tradurrà in realtà."

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...